14. Metamorphosis Inside: The Doubt

CAPITOLO 14 . THE DOUBT

Torna al capitolo 13…

 

Jacob è fermo immobile: i suoi occhi fissano in maniera alternata Halixte disteso a terra e il suo braccio staccato dal corpo a qualche metro di distanza da lui. Si aspetta di vedere del sangue bagnare l’asfalto ma non accade nulla di tutto ciò. Halixte ha un momento di esitazione…

Jacob nota che dall’estremità del braccio staccato escono alcuni fili metallici e si vedono piccole scintille tipiche di un cortocircuito. Non ha il tempo di osservarlo meglio perché Halixte si alza con un balzo e piomba sul braccio, lo raccoglie e fugge via.

Jacob realizza che quel braccio è bionico e si chiede come mai Conner Halixte si è ritrovato con quella protesi. Forse ha subito un incidente sul lavoro o in auto. O forse ha avuto una malattia.

Il fatto che Halixte non fosse andato a lavoro quella mattina e fosse invischiato in quei giri loschi aveva già insospettito Jacob. Ora la scoperta dell’arto bionico lo porta a pensare che lui non lavori più alla Lifespan Corporation.

Per fugare ogni dubbio è necessario contattare qualcuno che gli spieghi cosa è successo. Ma chi potrebbe rispondere ai suoi quesiti?

Gli viene in mente un suo ex collega di lavoro con il quale è in buoni rapporti e del quale forse ha ancora il contatto su Bogus Face. Inizia a cercare nella rubrica il nome di Junis Martins e dopo qualche minuto lo trova.

………………………………………………………….

La conversazione inizia con il classico scambio di convenevoli, durante il quale Junis si dimostra molto felice di risentire Jacob. Poi quest’ultimo gli chiede informazioni su Conner Halixte.

“Ah Halixte! Lo hanno silurato circa 2 anni fa. Da quando te ne sei andato non aveva più il suo bersaglio preferito da mobbizzare. Così ha iniziato a cercarne di nuovi. Ha messo i bastoni tra le ruote ad alcuni colleghi, finché un giorno ha pestato i piedi alla persona sbagliata. Questo era il nipote di uno degli azionisti di maggioranza della Lifespan. Ovviamente Halixte non lo sapeva. Il tipo è riuscito a smascherare tutte le sue malefatte e i suoi sabotaggi. Tra l’altro negli ultimi anni i colleghi che spalleggiavano Conner si erano stancati dei suoi atteggiamenti e lo avevano allontanato dal gruppo. I dirigenti lo hanno poi licenziato per giusta causa.”

“E poi Conner che fine ha fatto? Ha trovato un altro lavoro?” chiede Jacob.

“Non esattamente. Si dice in giro che dopo aver speso tutti i soldi rimasti, si sia dato alla vita da malvivente. Principalmente si occupa del traffico di clandestini qui a Lean Grove Town. Ma le forze dell’ordine fino ad ora non sono riusciti ad incastrarlo” risponde Junis.

“Tu sai se era malato o ha avuto un incidente?” chiede ancora Jacob.

“Che io sappia no. Lean Grove è una piccola cittadina e Halixte è un personaggio che non passa inosservato. Se gli fosse successo qualcosa, lo saprebbero tutti.”

Jacob ringrazia e deve declinare l’invito di Junis a incontrarsi per un caffè. Adesso deve scoprire cosa è successo ad Halixte e perché ha un braccio bionico. Non solo: deve anche dare una spiegazione a quella cavità che si è aperta sul suo petto e dalla quale è uscito quel liquido che ha accecato Halixte durante la colluttazione.

Si mette velocemente a cercare sul web… Il liquido urticante e maleodorante dei cimici viene emesso da ghiandole posizionate sul petto…

CAPITOLO 15

15. Metamorphosis Inside: Head