18. Metamorphosis Inside: The Winner

CAPITOLO 18. THE WINNER

Torna al capitolo 17…

E’ venerdì sera. L’orologio segna le 23.12. La luce della camera da letto di Dennis Trewarne si spegne e poco dopo esce di casa. I suoi genitori sono già usciti da un pezzo: il venerdì sera vanno a ballare il tango, il liscio e altri balli simili in quelle balere per vecchi che si sentono giovani.

Derrica e Favian sono nascosti in un albero in giardino e controllano la situazione.

“Prima risolviamo questa faccenda e meglio è. Sei il solito bambino, pensi sempre alle stronzate – sbotta Derrica – Mi sto già annoiando qui, ci sono altre persone con le quali ho dei grossi conti in sospeso…”

“Pensi solo a te stessa – risponde Favian – quello che mi hanno fatto me lo sono legato al dito. Sai quanto ci tenevo a vincere quel concorso e che me lo meritavo. Lo dicevano tutti che dovevo vincere io e invece ha vinto quell’idiota di Dennis. Solo perché nella giuria c’era uno che conosceva.”

Due anni prima Favian si decise a impersonare il suo eroe preferito, Captain 10Punch, alla gara cosplay della scuola. Aveva lavorato tutto l’inverno alla realizzazione dell’armatura e il risultato era a detta di tutti perfetto. Il giorno della gara, ad aprile, era il più fotografato e apprezzato. Tantissime persone lo avevano fermato per dirgli che avrebbero votato per lui. Tuttavia il giudizio finale spettava ad una giuria di studenti scelti teoricamente “a caso”.

Al momento della premiazione il presentatore annunciò i tre finalisti e Favian si ritrovò felicemente tra questi. La vittoria gli sembrava scontata, dato che era il migliore: una era vestita da Miss Silvain del manga Genko Zamora; l’altro era vestito dal personaggio dei videogiochi Mega Shizuka Osborn.

Ma quando il presentatore proclamò il vincitore, quel nome risuonò nelle orecchie di Favian come un fulmine a ciel sereno: non era il suo nome! Ma quello di Dennis Trewarne con quell’orribile costume da Shizuka! Favian dovette farsi da parte mentre veniva consegnata al suo rivale la statuetta d’oro che tanto bramava.

Poco dopo Favian sentì alcuni del pubblico prenderlo in giro e dire che era uno sfigato. Uno della giuria si lasciò scappare un commento poco carino sul suo costume da Captain 10Punch, sostenendo che fosse solo un mucchio di latta.

Due giorni dopo Favian vide quel giurato insieme a Dennis: sembrava che fossero amici di vecchia data. A quel punto Favian capì tutto: Dennis era un raccomandato! La voglia di vendetta non si era mai sopita, fino ad arrivare alla notte in questione.

Derrica e Favian decidono di fare la solita entrata ad effetto: si arrampicano fino al piano superiore e rompono il vetro di una finestra. Appena sono dentro si mettono a cercare quello che secondo Favian gli era stato rubato: la tanto ambita statuetta! Dopo poco la trovano sulla libreria della camera da letto.

“Eccoti qua: ora sei con papino. Erano due anni che ti aspettavo – esclama Favian e si volta verso Derrica – bene sorellina, possiamo andare!”

“Cosa? Tutto qui? Mi hai fatto fare tutta questa fatica per una statuetta? Che punizione è questa? Spaccare una finestra e rubare un soprammobile? Almeno facciamo le cose in grande!”

“Farò finta di non aver sentito quello che hai detto sulla statuetta. Comunque, che vuoi fare?”

“Booooom!” chiosa Derrica facendo un movimento di esplosione con le mani.

Dopo una ventina di minuti Derrica e Favian escono dalla porta di ingresso. Rimangono davanti al cancello per qualche istante, mentre una imponente fiammata si eleva da una delle finestre del soggiorno e illumina il quartiere a giorno.

“Vedi, lascia fare a tua sorella…”

CAPITOLO 19

19. Metamorphosis Inside: The Plan