The Lost Anime

2020 The Lost Anime Blog Logo

The Lost Anime

Recensioni, News, Curiosità Su Manga, Anime, Games, Cinema, Musica e tanto altro

4 cose da fare prima di aprire una pagina Facebook

Quali sono le cose da fare prima di aprire una pagina Facebook? La fase preparatoria è la più importante perché ti permette di proseguire nella gestione della pagina con costanza e metodo. Gli errori iniziali sono i più difficili da correggere!

La procedura per aprire una pagina è molto veloce e il social network ti segue nella creazione. Non sono richieste grandi competenze. Il lavoro più “grosso” e impegnativo va fatto prima! Questo articolo ti è utile sia se devi aprire una nuova pagina Facebook, sia se hai già una pagina Facebook attiva e vuoi capire se l’hai impostata in maniera corretta.

Ecco dunque le 4 cose da fare prima di aprire una pagina Facebook. Tempo richiesto una decina di giorni di lavoro. Ti potranno sembrare tanti ma ci guadagnerai nelle fasi successive della gestione.

4 cose da fare prima di aprire una pagina Facebook

1. Dare un’occhiata ai concorrenti (15 ore di lavoro)

Per prima cosa è importante capire chi sono i tuoi concorrenti e come hanno impostato e gestito le loro pagine Facebook. Poniti queste domande.
Quanti sono i miei concorrenti? Come hanno chiamato le loro pagine? Hanno usato delle parole chiave nei nomi delle loro pagine, per essere trovati più facilmente?
Quanti follower hanno? Quanto sono attivi i loro follower? I follower mettono like e commenti o le interazioni sono praticamente assenti?
Che tipo di contenuti caricano i tuoi concorrenti sulla pagina Facebook? Immagini, post, video, sondaggi, eventi, ecc.?
Hanno un sito web o sono presenti anche su altri social network (Instagram, TikTok, ecc.)?
Dove sta la chiave del loro successo o insuccesso sui social?

2. Stendere un calendario editoriale (10 ore di lavoro)

E’ arrivato il momento di mettersi a tavolino e decidere che contenuti postare e con quale frequenza.
Un’idea te la sei già fatta spiando la concorrenza e arrivando a capire quali contenuti piacciono di più ai tuoi clienti/utenti. In questa fase è importante creare un nome efficace, un logo, un’immagine di copertina, uno stile da dare alle immagini, ai video e ai contenuti, per dare agli utenti un’impressione di continuità e ordine.
Ad esempio usa sempre lo stesso filtro per immagini e non scegliere filtri diversi per immagini diverse.
Non pubblicare video in alta qualità assieme a video di bassa qualità.
Decidi qual è il giorno di inaugurazione della tua pagina Facebook e fatti trovare pronto!

3. Preparare il materiale: nel primo mese servono almeno 25-30 contenuti (24 ore di lavoro)

Dai punti precedenti avrai capito che senza materiale già pronto è inutile aprire la pagina. Rimarrebbe vuota e senza interazioni da parte degli utenti. Nelle prime settimane è fondamentale caricare nella pagina dei contenuti per dare l’idea che qualcosa di nuovo e di produttivo è nato! Devi pubblicare almeno 30 contenuti tra immagini o video.

Il giorno in cui la pagina viene aperta questi contenuti devono già essere pronti! Pensare di produrli in corso d’opera significa che abbandonerai presto la gestione della pagina.
Inoltre nel primo mese devi iniziare a produrre i contenuti per il secondo mese. All’inizio ti farai un’idea di quali contenuti piacciono ai tuoi utenti e quindi per il secondo mese i tuoi post saranno mirati e più efficaci.

4. Preparare i contenuti per il tuo sito web e per gli altri social (16 ore di lavoro)

Oltre alla pagina Facebook puoi aprire anche il profilo Instagram e i profili su altri social (Twitter, YouTube, TikTok, ecc.). Puoi lavorare in parallelo nei vari social e anche sul tuo sito, se ne hai uno.
Non trascurare gli altri canali oltre a Facebook. Immagina che un tuo fan accanito di Facebook voglia seguirti anche su altri canali o guardare il tuo sito. Ci rimarrebbe davvero male vedendo che sono trascurati e sarebbe una caduta di stile!

Se non hai intenzione di curare altri social o di avere un sito, oltre alla pagina Facebook, il mio suggerimento è questo: non aprirli! Se invece hai deciso di buttarti anche negli altri social, puoi postare gli stessi contenuti di Facebook. Ricorda però di adattarli sia nel formato che nella lunghezza del contenuto.

Nel prossimo articolo vediamo insieme come aprire una pagina Facebook, quando il materiale è pronto.

Perché vedo sempre gli stessi profili nel feed di Instagram?

5 suggerimenti per modificare il feed di Instagram

 

error: Content is protected !!