6. Metamorphosis Inside: The Escape

CAPITOLO 6 . THE ESCAPE

Torna al capitolo 5…

 

“Mamma, adesso Favian e Derrica stanno riposando nella stanza del pronto soccorso – spiega la signora Fenton a sua madre tramite Bogusface – prima il dottore li ha visitati e ha visto i loro occhi. Dice che è tutto normale ma li terrà in osservazione. Io non mi sento tranquilla.”

“Ma come è successo precisamente l’incidente?” chiede la nonna di Derrica e Favian.
“E’ stata una stupidaggine. E’ entrato dal finestrino un insetto molto grande, alla fine era solo una libellula ma Michael si è spaventato e ha perso il controllo dell’auto, siamo usciti dalla carreggiata e siamo finiti nel laghetto”
“Ma stai parlando del laghetto vicino alla discarica?”

“Si, è la zona dove la Schmoxygen scarica i rifiuti della lavorazione dell’ossigeno, ma non dovrebbero essere tossici… Io e Michael siamo usciti quasi subito dall’auto ma i ragazzi purtroppo sono rimasti in acqua per parecchio tempo. Per fortuna sono passati due automobilisti e hanno chiamato i soccorsi. Se fossero rimasti in acqua ancora per un po’, non ce l’avrebbero fatta. Mamma, è stato terribile!”

Ad un certo si sente del trambusto provenire dalla stanza di Derrica e Favian. Il padre si affaccia al corridoio: “Cara, chiama subito un infermiere! I ragazzi hanno le convulsioni!”

Dalla corsia dell’ospedale arriva di velocità un infermiere, accorso a seguito delle urla della donna. Si precipita in stanza e vede i due giovani per terra in preda ad una forte crisi fisica con contrazioni e spasmi articolari. I loro occhi sono spalancati e vuoti.

L’infermiere preme il pulsante di chiamata di emergenza e intima ai genitori di uscire e attendere in corridoio. Chiude la porta e si avvicina a Favian, che è quello più irrequieto dei due.

Favian si ferma all’improvviso e fissa l’infermiere. Con un balzo si alza, lo afferra per le braccia e lo sbatte al muro. L’infermiere è terrorizzato dalla forza del ragazzo e non riesce a muoversi.

Favian si gira e cerca lo sguardo della sorella. Lei è in piedi dietro di lui e non ha più le convulsioni. Va incontro ai due e con un movimento veloce si scaglia sul collo dell’infermiere e gli stacca un pezzo di carne. L’infermiere cade a terra agonizzante.
Favian sembra incredulo di fronte al gesto della sorella. Ma lei spalanca la porta della stanza e gli fa segno di seguirla.
Sotto gli occhi sbalorditi dei genitori i due fuggono per il corridoio, mentre si sentono le urla della madre che li chiama.

Durante la loro scorribanda, urtano medici, infermieri e pazienti. Ad un certo punto il carrello dei pasti gli si para davanti. Con un balzo lo scavalcano. Favian si ferma, inarca la testa guardando l’inserviente impietrita e assesta un calcio al carrello, che si rovescia sopra la donna.
“Tanto fa schifo quella merda lì” esclama Favian.

Intanto nell’ospedale è scattato l’allarme sicurezza. Le guardie stanno cercando i due pazienti usciti di senno. Vengono localizzati nei pressi del laboratorio analisi.

Una volta entrati tutto tace; i due giovani sembrano essersi dileguati. Le guardie si dividono e procedono lentamente perlustrando la stanza. Uno di loro emette un suono sordo, gli altri si voltano e lo vedono volare contro una finestra che va in frantumi. Derrica lo ha scaraventato come se fosse un pallone.

Una delle guardie gli intima di fermarsi e gli punta la pistola contro. Favian gli mostra il dito medio e con un salto fuggono dalla finestra rotta. La guardia spara ma è troppo tardi. Si affacciano alla finestra ma dei due non c’è traccia.

CAPITOLO 7

7. Metamorphosis Inside: The Rescue