Carnevale a Villa Valmarana con la Sposa Cadavere

Il nostro Tim Burton Cosplay al Carnevale di Villa Valmarana

Con questo secondo articolo approdiamo in provincia di Venezia. Cercavamo un posto particolare per festeggiare il Carnevale 2019 in stile “Tim Burton” e abbiamo trovato la Villa Valmarana a Mira, che nella serata del 2 marzo 2019 ha organizzato l’evento “La Notte della Barchessa – Il Carnevale della Riviera”.

Villa Valmarana è una dimora storica che sorge sulle rive del Brenta, tra le province di Padova e Venezia, utilizzata oggi per matrimoni, feste a tema ed altre manifestazioni.

Emily e Victor Van Dort fanno il loro ingresso

Per arrivare alla villa si deve attraversare un ponticello a senso unico e costeggiare un argine stretto, che difficilmente consente il passaggio di due auto. Il parcheggio è immerso in un boschetto e abbiamo dovuto fare un po’ di strada a piedi nell’erba bagnata. Ma l’accoglienza è stata subito calorosa, grazie all’outfit che avevamo scelto per l’occasione.

In quel periodo avevamo guardato il film di Tim Burton “Dark Shadows” e avevamo pensato di impersonare Johnny Deep e Isabella Heathcote, nel film rispettivamente vampiro e donna fantasma.
Ma abbiamo pensato che saremmo stati difficilmente riconoscibili e quindi abbiamo optato per due personaggi di un altro film di Tim Burton “Corpse Bride” (La Sposa Cadavere), ovvero la sposa morta Emily e il pianista Victor Van Dort.

Musica dance, ricco buffet e spettacoli d’arte circense

Appena entrati, era già iniziato il buffet con aperitivo. Non c’erano veri e propri piatti come al Castello del Catajo, ma un ricco buffet salato, con sfogliatine, bocconcini, tortini, vol au vent, tartelle, sushi, sformatini.

Abbiamo notato subito di avere molti occhi puntati addosso e diversi partecipanti alla festa sono venuti i farci i complimenti, dicendoci che Tim Burton è uno dei loro registi preferiti e che La Sposa Cadavere è un film stupendo.

Verso le 21.30 il deejay Arjuna Cosmo ha alzato il volume della musica e ci ha fatto scatenare con i grandi successi dance dagli anni ‘80 ai giorni nostri, dei quali si poteva anche guardare il video musicale a schermo.

Le danze erano intervallate da spettacoli d’arte scenografica e circense. Verso le 23 sono arrivati i dolci: frittelle, chiacchiere, dolcetti al cioccolato, tartelle al limone.

Tanti partecipanti in costume e la premiazione finale

Ecco un elenco dei vari costumi presenti alla festa: Alice nel Paese delle Meraviglie, Joker, un gruppo vestito da Avatar, diversi steampunk, vampiri, clown, egiziani, maschere veneziane, hippie, pirati, diavoli, cowboy, conigli, frati, suore e preti, una poliziotta sexy, gatti e leoni.

Verso mezzanotte uno degli organizzatori ci ha chiesto di metterci ben visibili davanti alla console del deejay, assieme ad altre tre maschere: una piratessa e una coppia (uomo e donna) con dei costumi veneziani dai colori scuri.

Erano imminenti le premiazioni della maschera più bella e pensavamo di avere buone possibilità, considerando il successo del nostro outifit da cosplay e l’applauso fragoroso al momento della nostra presentazione.

Invece è stata premiata la coppia con i costumi veneziani, che hanno ricevuto in premio una statuetta con la ballerina, simbolo di Villa Valmarana.

La serata è stata davvero coinvolgente e divertente e abbiamo deciso che ci torneremo sicuramente, anche perché la location permetteva di ottenere foto veramente belle.

Postiamo le foto che abbiamo scattato noi e anche due foto di Maila Bertoli Visual Art, che è stata la fotografa ufficiale della serata.