Mistero in Villa Correr – La Notte di Halloween 2019

Quest’anno per festeggiare la notte del 31 ottobre 2019 abbiamo scelto l’evento “Mistero in Villa Correr – La notte di Halloween”.

Villa Correr è un edificio del XVII secolo, che si trova nel comune di Casale di Scodosia (provincia di Padova). Fu costruita dalla nobile famiglia veneziana dei Correr. L’edificio sorge sulle rovine di edifici antichi, tra i quali un convento, una casa rustica e un castello medievale. Nel giardino si dice che ci fosse un cimitero.
Oggi è di proprietà del Comune e gestito dallo Pro Loco locale.

La casa è divisa in due parti: al piano terra ci sono le stanze dove alloggiava e lavorava la servitù (giardinieri, scudieri, addetti alle pulizie, cuochi, camerieri e maggiordomi). In questi locali oggi si svolgono feste, manifestazioni, mostre artistiche e molto altro.

Il primo piano era riservato alla nobiltà: lì soggiornavano i Correr e tutti i loro ospiti. Le stanze hanno le pareti decorate ed è presente anche una camera riservata ai religiosi, chiamata “la stanza del cardinale”. L’ultimo piano era adibito a granaio.

I fantasmi del Mistero in Villa Correr

Villa Correr viene definta una “casa infestata”. Diversi fenomeni paranormali sono stati registrati nel corso degli anni, sprattutto nel piano nobile. Qui vi è una stanzina adibita a bagno con una vasca che misteriosamente si riempie d’acqua e si svuota da sola. La cosa strana è che il piano superiore è scollegato dalla rete idrica da molti decenni. L’acqua arriva solo ai piani inferiori, gli unici ad oggi utilizzati. Non possono esserci infiltrazioni dal tetto, dato che tra il bagno e il tetto c’è il granaio.

Una troupe della Rai e i Ghost Hunter alla ricerca degli spiriti

La villa è stata anche protagonista di una puntata del programma “The Dark Side” in onda su Rai 4 a gennaio 2019 (lo potete rivedere gratuitamente dal sito Raiplay). Lo scettico Sandro Giordano, assieme a quattro cameraman, ha trascorso una notte all’interno della villa e ha provato a captare dei segnali ma con scarsi risultati. Forse perché, come ammesso da lui stesso, nessuno di loro era un “catalizzatore” di presenze spettrali. Per attirare gli spiriti infatti è necessaria la presenza di individui particolari, molto sensibili o dalla spiccata attività interiore, che diventano i tramiti delle forze paranormali.

E’ per questo che il gruppo Ghost Hunter di Padova ha provato a comunicare con le presenze di Villa Correr assieme ad un sensitivo. Durante la loro permanenza nella villa nel 2015, hanno potuto registrare vari fenomeni: rumori di passi, voci di bambini nella stanza del cardinale, altre voci non definite e chiaramente non umane, correnti di aria fredda nonostante le finestre fossero chiuse, improvviso odore di incenso. E poi una scia color azzurro è apparsa nel momento in cui hanno interrogato lo spirito (o gli spiriti) chiedendo informazioni sul cardinale.
Il sensitivo ha rilevato la presenza di varie entità, non solo nel piano nobile ma anche nelle stanze del piano terra. Potete guardare il video su YouTube.

La festa di Halloween “Mistero in Villa Correr”

Dopo queste inquietanti ma interessanti premesse, veniamo all’evento Mistero in Villa Correr – La Notte di Halloween 2019.
La festa si è svolta nel piano terra, che, come dicevamo, è l’unico raggiunto dai servizi. La cena è stata squisita con i piatti a cura di Isabella Guariento e del Pastis Café.

Tra una portata e l’altra abbiamo assistito alle esibizioni di mentalismo di Simone Ravenda, finalista nel 2012 di Italia’s Got Talent e vincitore del premio 2011 di Masters Of Magic. Le sue dimostrazioni sono state spettacolari. Abbiamo potuto vederle da vicino, non vi era assolutamente nessun trucco: è riuscito a piegare forchette, leggere il pensiero, manipolare il funzionamento della calcolatrice di uno smartphone preso a caso tra il pubbico.
Simone Ravenda ci ha anche spiegato di aver avvertito uno spirito all’interno della villa, forse lo spirito di un uomo.

La visita guidata con attori e figuranti

Durante la serata era possibile giocare all’escape room bendata e partecipare a visite guidate alla villa. Noi abbiamo scelto di fare la visita guidata ed è stata molto emozionante! E’ stato come calarsi all’interno di un film di fantasmi.

La visita ci ha portati al piano nobile, alla scoperta della storia e delle vicende che si sono svolte al suo interno. Il percorso è stato animato dal team “Veneto Spettacoli di Mistero”. Gli attori e i figuranti travestiti da fantasmi, frati e inquietanti personaggi, hanno creato un’atmosfera da vera notte di Halloween!

La vasca da bagno che si riempie da sola…

Abbiamo anche potuto vedere il bagno con la vasca magica. Non era possibile entrare direttamente nel bagno, in quanto il pavimento è pericolante, ma abbiamo comunque osservato la vasca da poco più di un metro di distanza.

Si tratta di un normalissimo bagno, con wc, vasca e piastrelle bianche ai muri. Di sicuro quella che vediamo non è la sua immagine originale ma è stato ristrutturato nella seconda metà del secolo scorso. La vasca era piena di acqua stagnante ma non strabordava. Secondo le testimonianze dei volontari che vanno a fare manutenzione alla struttura, a volte la vasca è piena mentre altre volte è vuota…

villa correr vasca

La vasca da bagno di Villa Correr che si riempie e si svuota da sola, mostrata nella nona puntata di “The Dark Side” della Rai a cura di Sandro Giordano

Il primo premio ad Edward Mani di Forbice e la Sposa Cadavere 

La serata è stata organizzata davvero bene grazie a Soluzionieventi.itFeste in Ville e CastelliFiera del Mistero.
Era presente anche l’area photoset con Giulio Di Vittorio Photography e durante tutta la serata Flaffy Dj ha curato la musica e l’animazione. Una stanza era adibita a sala retrogames e un’altra era riservata ai tarocchi con i Cartomanti Barbara e Salvatore.
Noi eravamo vestiti da Edward Mani di Forbice e Sposa Cadavere e non possiamo che ringraziare tutti, dato che abbiamo vinto il primo premio per le maschere più belle!

Il prossimo evento targato “Fiera del Mistero” è atteso per il 17 novembre 2019 a Villa Miari de Cumani a Sant’Elena (Este) e noi contiamo di poter partecipare!

Photo by Soluzionieventi.it