Rossana e la tresca dei professori: le censure al 3’episodio

Rossana è un anime di 102 episodi uscito nel 1996. Il manga di riferimento è del 1995 e si intitola “Kodomo no omocha”, ma lo troviamo anche con altri nomi: “Il giocattolo dei bambini”, “Kodocha” o “Child’s Toy”.

Il nome si riferisce ad una trasmissione tv giapponese che si chiamava appunto “Kodomo no Omocha” e andava in onda negli anni ‘90. L’autrice del manga Miho Obana ha preso spunto da questa trasmissione sia per il titolo che per la trama del suo racconto.

La storia d’amore tra Rossana ed Heric Akito

La protagonista della storia è Sana Kurata, alias Rossana Smith. E’ una bambina prodigio che a soli 11 anni lavora come attrice proprio in questo show televisivo per bambini “Kodomo no Omocha”.
Nella versione originale del manga lei non è un’attrice ma una idol. Questo è un termine con cui in Giappone si indicano star del mondo dello spettacolo molto giovani e di bell’aspetto, che ricoprono i ruoli più disparati: attori, cantanti, presentatori, showgirl, top model.

Questo racconto non è proprio per bambini, tanto che la versione anime italiana è stata censurata in diverse sue parti. In questo post vi parliamo dell’episodio 3 e delle diversità tra l’anime e il manga.

Nei primi episodi Sana incontra quello che sarà l’amore della sua vita, ovvero Heric Akito: un ragazzino molto bello ma un po’ sfortunato nella vita, che si diverte a fare il bullo a scuola.

La tresca dei professori: solo un bacio o qualcosa di più?

Heric tiene pugno la classe con alcuni suoi fidati compagni e ha neutralizzato l’autorità di due professori, uomo e donna, grazie ad un segreto. I due si sono baciati dentro ad una stanza della scuola ed Heric li ha fotografati. In cambio del suo silenzio, i professori sono costretti a lasciarlo fare quello che vuole. Così lui assieme ad altri ragazzini della classe si permette di fare caos, impedendo il normale svolgimento delle lezioni.

Questa è la versione anime dove sembra che tra i due professori ci sia stato solo un bacio. In realtà nella versione manga i due hanno proprio fatto “tutto” e lo si capisce dalla confessione che il professore fa a Sana. Il professore spiega che lui e la professoressa erano molto coinvolti, si trovavano da soli, “da cosa nasce cosa” e lo “hanno fatto”. Sana rimane scioccata e disgustata, perché hanno dato sfogo al loro desiderio proprio a scuola ma decide comunque di aiutarli.

La foto ad Heric senza mutande

Nel proseguimento del racconto la versione anime è in realtà più spinta del manga: Sana, con l’aiuto di un altro suo compagno, Terence, tira giù pantaloni e mutande a Heric e gli scatta una foto con i gioielli di fuori (nell’anime si vedono le gambe nude del biondino con i pantaloni e i boxer a quadri verdi abbassati). La foto servirà poi a Sana per ricattare a sua volta Heric, facendogli consegnare le foto dei professori. Nelle immagini del manga invece Heric si ritrova solo i pantaloni abbassati mentre i boxer sono al loro posto, quindi non è completamente nudo.

Andando avanti nella storia del manga Heric è costretto a consegnare a Sana le foto incriminate: lei e Terence si mettono a guardarle con curiosità dicendo che i professori “lo stanno facendo”.
Nell’anime invece Terence guarda una foto e dal naso inizia a perdere sangue, diventando anche tutto rosso. Poco dopo lo vediamo con un tampone al naso… In un certo senso anche qui si lascia intendere che ci sia qualcosa di più di un semplice bacio, perché chi perderebbe sangue da naso per la foto di un bacio?

Piccoli problemi di cuore: una movimentata vigilia di Natale

White Album: ecco cosa succede quando si ama una popstar