Urotsukidoji, Legend of the Overfiend: ecco chi è il Chojin

Urotsukidoji Legend of the Overfiend: il Super Dio è buono o cattivo?

Entriamo nel vivo degli eventi di Urotsukidoji, The Legend of the Overfiend. Nell’articolo precedente dicevamo che la sorella del protagonista, Megumi, è convinta che il demone supremo si nasconda nel corpo del giovane rimbambito Nagumo. Con questa idea combina un bel guaio: va a rovinare la serata romantica di Nagumo e Akemi, tanto che Akemi fugge via e Nagumo cerca di rincorrerla ma… viene travolto da un’auto e ucciso! Forse la morte non gli ha fatto così male, dato che poco dopo resuscita, violenta una infermiera e la uccide. E il suo aspetto è molto cambiato… Megumi aveva ragione: è lui il Chojin!

La rinascita del Chojin dopo 3mila anni

Nell’ospedale si scatena il disastro, tutto viene distrutto e il Chojin si manifesta… ma qualche ora dopo il demone torna umano! Assume nuovamente le sembianze di Nagumo e torna dalla sua amata Akemi che lo accoglie a braccia aperte.

Jyaku è sempre convinto che il Chojin sia buono e quindi conduce Akemi e Nagumo nel suo mondo, il mondo delle bestie Jujinkai, e racconta loro la storia dei tre mondi, spiegando a Nagumo che lui è il Chojin.

Intanto sulla Terra un altro spasimante di Akemi, Niki, viene contattato dal demone Suikakuju. Fa leva sulla sua gelosia per Akemi e lo trasforma in un rivale di Nagumo-Chojin. Gli dona un fallo demoniaco, Niki lo sostituisce al suo, dopo averlo tagliato, e diventa così un demone fortissimo. Riesce anche a rapire Akemi ma durante l’ultimo scontro con Nagumo-Chojin ha la peggio.

Ecco perchè il Chojin vuole distruggere tutto

Jyaku invece si scontra con Suikakuju, senza ottenere vittoria. L’unica cosa che vacilla è la sua convinzione sulla bontà del Chojin. Il superdemone infatti sta portando morte e distruzione e non certamente pace e prosperità.

Negumo si trasforma definitivamente nel Chojin durante un rapporto sessuale con Akemi; la giovane trova la morte ma il suo spirito viene assorbito dal demone. La loro fusione dà vita anche alla loro figlia, che vive anche lei sottoforma di spirito dentro al Chojin.

Nello scontro finale vediamo il Superdio combattere contro l’uomo-bestia Jyaku: quest’ultimo cerca di fare leva sugli spiriti di Nagumo, Akemi e della loro figlia che vivono dentro al Chojin, ma non riesce a fermare il demone.

Il Chojin dice di non essere soddisfatto di come si sono evoluti i tre mondi e, invece di sistemare le cose, preferisce distruggere tutto e rifare i tre mondi da zero.
Il finale è in realtà un non finale e lascia aperto uno scenario di inquietudine e mistero. Guardatelo e scriveteci cosa ne pensate!

Urotsukidoji nella classifica dei 100 capolavori anime

Takashi Komuro il leader per caso di Highschool of the Dead