White Album: ecco cosa succede quando si ama una popstar

White Album, visual novel musicale

White Album è una visual novel uscita agli inizia del 2009 e prodotta da Seven Arcs. Rientra nel genere anime musicale/sentimentale e si compone inizialmente di 13 episodi. Verso la fine del 2009 ne sono stati prodotti altri 13, quindi l’anime in totale conta 26 episodi.
Nel 2010 è stato anche realizzato un sequel intitolato “White Album 2”.
White Album ha la sua origine in un romanzo giapponese per adulti del 1998, realizzato in Cd-rom per PC Microsoft Windows. Dal 2010 è disponibile una versione per PlayStation 3 pubblicata da Aquaplus.

Dai banchi dell’Università ai palchi musicali

Protagonisti sono il 20enne Toya, studente al secondo anno della Yunagi University, e la sua fidanzatina Yuki. Quest’ultima è una cantante in erba con un futuro promettente come pop-star con la casa discografica Ogata Productions.
Gli impegni di Yuki creano tensione all’interno della coppietta e ci si mette di mezzo anche Rina, la bionda cantante collega di Yuki, che ci prova con il bel Toya.

Rina ha offerto a Toya un lavoro come suo assistente e sostituto del suo manager, sempre troppo oberato di lavoro. Tutto questo ovviamente per poter avere Toya vicino e far distogliere la sua mente dalla fidanzata Yuki. Dal canto suo Toya è uno sciupafemmine, che non si fa problemi a flirtare con altre ragazze.

La cantante Rina viene avvelenata

Vediamo ora cosa succede verso la fine della serie di White Album, in prossimità di un concerto invernale molto importante per la carriera di Rina e Yuki.

Prima del concerto di fine anno del Venus Festival, Rina viene avvelenata: qualcuno mette nel suo té una sostanza irritante che la priva della voce. Viene ricoverata subito in ospedale, per curarla dall’intossicazione. Ovviamente non potrà partecipare al Venus Festival con la sua canzone “Powder Snow” (neve polverosa). Parteciperà solo Yuki con la sua canzone “White Album”.

La dichiarazione d’amore di Rina

Toya va all’ospedale per visitare Rina e per farle un “mea culpa”: non riesce a guardarla negli occhi mentre le spiega che lui non è adatto ad avere una relazione e per questo ha fatto sempre soffrire tutti. Rina non può parlare, scrive su un blocknotes e glielo mostra, ma Toya non si volta: continua a guardare fuori dalla finestra.

Rina dal suo letto cerca disperatamente di urlare per farlo voltare ma non ci riesce: ad un certo punto dalla sua bocca escono delle parole! Gli dice che ha sofferto solo perchè lo amava ma sapeva bene che lui ha una sola ragazza nel suo cuore: Yuki!

Il colpo di scena finale al concerto di Natale

Intanto al Venus Festival è il turno di Yuki: si siede al pianoforte ma non porta la sua canzone, bensì si mette a suonare “Powder Snow”! Mentre sta cantando entra in scena… Rina! Ha ripreso la sua voce e inseme a Yuki duetta sul palco di fronte allo stupore generale. Ovviamente la canzone è apprezzatissima ma per le regole del concorso le due vengono squalificate.

Finito il concerto Toya va a trovare Rina e scopre che nel suo camerino lei non c’è: sullo specchio però ha lasciato una scritta fatta con il rossetto: “Thank you! Good bye”.

Piccoli problemi di cuore: una movimentata vigilia di Natale

E’ quasi magia Johnny: “Amore sotto zero” e la sua leggenda