The Lost Anime

2020 The Lost Anime Blog Logo

The Lost Anime

Recensioni, News, Curiosità Su Manga, Anime, Games, Cinema, Musica e tanto altro

L’episodio del bacio tra Hunter e Kreta in City Hunter

Cos’è successo nell’episodio del bacio tra Hunter e Kreta nella serie anime City Hunter? Molti non ricordano questa puntata e forse non sanno nemmeno che c’è stato un bacio tra i due protagonisti.

Hunter e Kreta: una storia di amore e odio

City Hunter arriva in Italia nel 1997 grazie al canale Italia 7, vero e proprio calderone pieno zeppo degli anime più belli degli anni ‘80 e ‘90 (da Ken il guerriero all’Uomo Tigre, passando per Galaxy Express ecc.)

La trama è incentrata su Ryo Saeba (Hunter) e la sua assistente Kreta Mancinelli (Kaori Makimura in Giappone). I due sono guardie del corpo e investigatori privati. Tanta azione ma anche tanta comicità. Hunter è un rinomato donnaiolo e Kreta lo deve tenere a bada. Memorabili le mazzate che la ragazza da al suo collega con dei martelloni giganti! Ma Kreta cerca di far rigare dritto Hunter per rigore professionale o per un interesse latente? Pare ci sia stato addirittura un bacio tra Hunter e Kreta… ma quando? Scopriamolo insieme.

Episodio 71 “L’amnesia”: si baciano oppure no?

L’episodio 71 di City Hunter “L’amnesia” sembra avere tutti gli ingredienti per arrivare al tanto agognato bacio tra Hunter e Kreta. La puntata si apre con Kreta che guarda dei fiori e ne insegna il significato ad un Hunter (il quale pensa come sempre solo alle ragazze).

Kreta dice che il garofano bianco è il suo fiore preferito. Ad Hunter invece il bianco fa venire in mente l’intimo femminile! Kreta è pronta a sfoderare uno dei suoi martelloni, quando parte uno sparo improvviso. La ragazza si getta su Hunter per toglierlo dalla traiettoria del proiettile, ma nel farlo cade rovinosamente giù da una scalinata.

La protagonista viene portata in ospedale. Il trauma alla testa dovuto alla caduta le fa perdere la memoria. Accorrono all’ospedale Selene e Reika, che si uniscono al già presente Hunter. Kreta pare ricordarsi (seppur non perfettamente) solo di Hunter. Reika e Selene non sono poi così stupite, visto che sanno dell’amore nascosto che Kreta nutre per Hunter.

Ryo tra una gag e l’altra finge di volersi sbarazzare della sua collega, eliminando le sue cose dall’appartamento che condividono. In più dice a più riprese di volere una nuova assistente. La realtà è che vuole proteggerla.

Il finale è davvero emozionante. In una fabbrica abbandonata Hunter trova i malviventi che hanno cercato di ucciderlo. I due loschi figuri chiudono Ryo al suo interno e fanno esplodere l’edificio. Kreta accorre a salvarlo ma Hunter è già riuscito a fuggire. Fuori dall’edificio parte un concitato momento di schermaglie con le pistole e Kreta ricade giù da un’altra scala. Prima di perdere i sensi, Hunter e Kreta si guardano intensamente. Lei lo invita a dichiararsi e lui sta per farlo, ma un ultimo scoppio ritardato dell’ordigno all’interno della fabbrica non ci fa sentire le parole pronunciate da Hunter. Si rimane così… Niente bacio ma Kreta e Hunter non sono mai stati così vicini.

Episodio 101 “L’attacco dell’armata nera”: forse ci siamo?

L’episodio 101 “L’attacco dell’armata nera” è la seconda parte della puntata 100 dall’omonimo titolo. Lo trovate anche come episodio 50 della seconda serie.

Piccolo riassunto: l’armata nera ha intenzione di far saltare in aria la città con una bomba atomica. Susy ha chiesto protezione ad Hunter dopo che ha visto involontariamente l’armata trasportare l’ordigno esplosivo. Ora questo gruppo di soldati la vuole morta. A capo dell’armata c’è Sara: combattente spietata e abilissima che ha già avuto modo di lottare contro Hunter nell’episodio 100.

Sara altro non è che Kreta con una parrucca. E’ sotto effetto di ipnosi, “gentile omaggio” del vero uomo a capo dell’armata, il quale è ben nascosto su di una nave. Scoperta la vera identità di Sara, Hunter vuole salvare la città ma anche far rinsavire Kreta. I due sono faccia a faccia: il capo dell’armata ordina a Sara/Kreta di sparare ad Hunter. Lei esegue ma gli spara “solo” ad una gamba. Hunter fa leva sui suoi ricordi latenti per farla tornare in sé.

Nel frattempo Selene trova e uccide il capo dell’armata nera ma quest’ultimo riesce a dare un ultimo ordine a Kreta: attivare la bomba! E lei non esita a farlo.

Hunter subito dopo capisce che sono gli orecchini che fungono da mezzo ipnotico e li distrugge con due colpi di pistola. Kreta sviene e lui la accoglie tra le braccia. Con suo stupore si accorge però che la giovane gli sta ancora puntando la pistola al petto… E lì c’è la dichiarazione d’amore di Ryo Saeba, che dice di amarla, di voler morire piuttosto che perderla e di essere dispiaciuto per averla fatta piangere tante volte… Lei risponde sommessamente “a-a-anch’io” ed ecco il momento del bacio tra Hunter e Kreta!

Poi disinnesca la bomba sempre con uno dei suoi precisissimi proiettili, mentre rivede con l’immaginazione il fratello di Kreta, Hideyuki.

E vissero per sempre felici e contenti? Forse no, visto che a fine puntata Hunter corre dietro ad una donna e Kreta è costretta a tirare fuori di nuovo il martello. Ma da qui in poi quel bacio tra Hunter e Kreta e quel “ti amo” non possono essere dimenticati!

Come finisce City Hunter: ecco tutti i finali alternativi

Come sono nati i personaggi di Beauty e Reika di Daitarn 3

I 15 personaggi anime maschili più belli degli anni ‘80

 

error: Content is protected !!