The Lost Anime

2020 The Lost Anime Blog Logo

The Lost Anime

Recensioni, News, Curiosità Su Manga, Anime, Games, Cinema, Musica e tanto altro

Chi è il Servant più potente della serie Fate Stay Night?

Chi è il servant più potente della serie Fate Stay Night? Un Servant (a volte chiamato Servitore) è uno spirito che viene evocato dal Santo Graal. Dopo l’evocazione il Servant combatte al fianco di un Master nella Guerra del Santo Graal.

I Servant hanno una forma spirituale (non sono ostacolati dagli oggetti, trapassano i muri, sono invisibili) ma possono assumere anche forma materiale e diventare visibili all’occhio umano. E’ proprio nella loro forma materiale che scendono in battaglia con il loro Master. Inoltre quando hanno un corpo fisico, possono essere colpiti a morte e venire distrutti, proprio come un essere umano.

I Servant sono suddivisi in varie classi. Le classi standard cavalleresche sono Saber, Archer e Lancer. Le classi del quartetto guerriero sono denominate Rider, Caster, Assassin e Berserker. Esistono poi altre classi, come Extra, Grand, Beast, Alterate, Parodistiche.

Ma torniamo ora al quesito iniziale. Chi è il Servant più potente della serie Fate Stay Night?

Chi è il Servant più potente della serie Fate Stay Night? EMIYA, Karna o Gilgamesh?

EMIYA

Molti fan della serie ritengono che EMIYA sia il Servant più forte di tutti. E’ di classe Archer e il suo Master è Tohsaka Rin, una delle tre eroine principali della serie. Non è un vero spirito eroico come gli altri. È una versione alternativa del protagonista della serie Shirou Emiya e proviene da una linea temporale alternativa di Fate Stay Night.
EMIYA ha dei parametri molto bassi ma è abile nei combattimenti ravvicinati e a lungo raggio e resiste bene anche in difesa. E’ in grado di utilizzare la tecnica Nine Lives contro il Servant Gilgamesh.

KARNA

Anche Karna (definito il Lancer of Red) potrebbe ottenere l’appellativo di Servant più potente della serie Fate Stay Night. E’ nato dalla figlia di un re umano, Kunti, e del dio del sole, Surya. La sua armatura è un dono degli dei che non può essere trafitto nemmeno dai paletti di Dracula. La sua arma Vasavi Shakti, una gigantesca lancia fiammeggiante al livello dell’arma di Gilgamesh “Ea”.

GILGAMESH

La maggior parte dei fan sono convinti che il più forte sia Gilgamesh, Il Re degli Eroi. Gilgamesh è un re della Mesopotamia, per metà uomo e per metà dio. E’ nato infatti dall’unione di una dea e di un re. La componente divina prevale in lui . E’ uno spirito che potrebbe facilmente distruggere il mondo. Una delle sue armi più potenti è Il Gate of Babylon (Porta di Babilonia) al cui interno sono conservati tutti i tesori, gli oggetti di cultura e le armi del mondo. Gilgamesh lo utilizza come magazzino per estrarre le armi da usare in battaglia.

L’arma suprema usata da Gilgamesh è “Ea” o “spada della separazione” e solo lui può usarla. Si tratta del primo strumento utilizzato da Dio nella genesi per separare cielo e terra e creare il mondo. Proprio perché questa arma ha creato il mondo, può anche distruggerlo.

L’unico problema di Gilgamesh è l’arroganza. Se non fosse per il suo ego smisurato potrebbe vincere facilmente ogni battaglia. Questo Servant infatti perde numerose battaglie perché affronta con superficialità i combattimenti, ritenendo i suoi avversari non degni di competere con lui.

Le spiegazioni e le teorie su Neon Genesis Evangelion

Perché Caesar di Jojo assomiglia a Shu di Ken Il Guerriero

I personaggi di Blood of Zeus: Heron è Hercules?

 

error: Content is protected !!