The Lost Anime

2020 The Lost Anime Blog Logo

The Lost Anime

Recensioni, News e Curiosità Su Manga, Anime, Cartoni Animati

Inserisci il nome del manga, anime o personaggio, ad esempio “kenshiro” o “candy candy”. Non inserire troppe parole o frasi.

I personaggi e la trama degli OAV di Queen Emeraldas

Dopo aver parlato in generale di Emeraldas, andiamo a scoprire i personaggi e la trama degli OAV di Queen Emeraldas di Leiji Matsumoto (1998). Come dicevamo nel precedente articolo sono presenti quattro OAV: Departure, Eternal Emblem, Friendship, Siren.

In questa serie Emeraldas è una piratessa che vaga nell’Universo senza una meta precisa. Il suo unico scopo sembra essere quello di difendere gli umani che vivono sparsi in vari pianeti. La sua principale antagonista nei primi due OAV è Baraluda, una perfida regina che vuole comandare l’universo. Nel terzo c’è il cyborg Vaidas mentre nel quarto incontriamo la Dea Sirena.

La trama degli OAV di Queen Emeraldas

OAV 1 “Departure”

La trama degli OAV di Queen Emeraldas ci proietta nel futuro, a ridosso del 2300 d.C.

Nell’OAV 1, “Departure”, incontriamo Eldomain, il generale del pianeta militarizzato Alfress, che prende di mira una nave spaziale mercantile. A bordo c’è il giovane Hiroshi Umino, che viaggia da clandestino per raggiungere il pianeta Daibaran. Hiroshi è un orfano che viveva sulla Terra ma, stanco dei continui soprusi della gente che lo definiva un fallito, decide di fuggire. Daibaran è un pianeta con solamente tre città; sul suo territorio si possono trovare dei cristalli energetici utili per costruire una potente nave spaziale. E’ questo il sogno di Hiroshi, avere un’astronave tutta sua per viaggiare libero nello spazio. Su Daibaran Hiroshi spera anche di trovare Tochiro, il grande costruttore di navi spaziali (non sa che l’uomo è morto).

Emeraldas interviene e salva la nave che stava per cedere sotto i colpi di Eldomain. Assieme a Hiroshi c’è un altro clandestino, il vecchio Ruro, che diventa uno dei suoi migliori amici.
Atterrati sul pianeta Daibaran, Hiroshi trova lavoro come cameriere tuttofare in una trattoria-saloon in stile western.

Lì giunge ben presto Eldomain con i suoi scagnozzi, per trovare il proprietario della potente astronave che si è messa di mezzo, rovinando i loro piani.
Nel saloon il giovane Hiroshi ne prende veramente tante da uno degli uomini di Eldomain e alla fine interviene Emeraldas. La piratessa li minaccia, dicendo che devono togliere dalla loro astronave la bandiera Jolly Roger, con il teschio e le ossa incrociate. Solo la Queen Emeraldas e l’Arcadia la possono issare. I soldati di Alfress fuggono impauriti. Tuttavia Eldomain e il suo assistente ritornano poco dopo con una navicella da caccia ed Emeraldas li affronta direttamente in strada davanti al Saloon e li fa esplodere.

OAV 2 “Eternal Emblem”

Nell’OAV 2 (Eternal Emblem) Eldomain torna a Daibaran e cattura Hiroshi e gli altri membri della nave mercantile. Li usa poi come ostaggi per attirare Emeraldas in una trappola. La Queen Emeraldas viene bombardata pesantemente. Il generale Eldomain dice alla piratessa che, se risponderà al fuoco, ucciderà i suoi amici.

Intanto Hiroshi e i suoi amici riescono a liberarsi dalla cella in cui sono rinchiusi e prendono il comando della nave. Si mettono in contatto con la Queen Emeraldas e spiegano alla loro amica che non sono più in pericolo. A quel punto Emeraldas può rispondere al fuoco di Eldomain.

Nel finale Emeraldas combatte con Baraluda a suon di colpi di spada e riesce a batterla. Hiroshi dimostra anche una grande abilità, impugnando la pistola Cosmo Dragoon di Emeraldas e salvando la piratessa in pericolo. Emeraldas decide così di lasciare la Cosmo Dragoon del defunto Tochiro a Hiroshi. Si tratta di un’arma molto potente: ne esistono solo 5 esemplari al mondo: oltre a quelle di Emeraldas e Tochiro, ne hanno una anche Maetel e Tetsuro del Galaxy Express e Capitan Harlock.

OAV 3 “Friendship”

Siamo arrivati all’OAV 3 (Friendship). Hiroshi e il vecchio Ruro viaggiano su una piccola navicella che rimane senza carburante ed effettua un atterraggio di emergenza sul pianeta Nozco. Qui c’è la sede di una delle più importanti università di ingegneria dell’universo. Su quel pianeta trovano anche il perfido Vaidas, un essere umano che ha trasformato il suo corpo in un robot e viaggia di pianeta in pianeta, facendo stragi e cercando nuove parti meccaniche. Possiede un robot spaziale a forma di cavallo nero.

Hiroshi e Ruro incontrano Lucilla e Rameil, due giovani orfani sopravvissuti alla ferocia di Vaidas, che ora lavorano per lui. Rameil è infatti un abile ingegnere. Il giovane però è stanco di assecondare Vaidas. Nel finale il perfido cyborg prende in ostaggio Ruro e Lucilla per costringere Rameil a lavorare ancora per lui e potenziare il suo robot-cavallo. Rameil, tramite la nave di Hiroshi, chiama Emeraldas in aiuto, che arriva e li salva, uccidendo Vaidas.

OAV 4 “Siren”

Nell’ultimo OAV (Siren) scopriamo qualche dettaglio in più sul passato di Emeraldas. Ancora una volta la nave di Hiroshi e Ruro va in tilt e approda sull’Isola di Sargasso. Qui c’è una potente Dea Sirena che ipnotizza Hiroshi con il suo canto.

La sirena cattura gli esseri umani, li tiene in stato di incoscienza e si nutre delle loro emozioni e debolezze. Emeraldas interviene per sistemare la Sirena, con la quale ha dei conti in sospeso. Infatti in passato la perfida divinità marina aveva catturato Tochiro e attirato Emeraldas in una trappola. In quell’occasione la Sirena aveva ferito Emeraldas al volto, creandole quella ferita sul lato sinistro.

Anche in questo OAV c’è uno scontro con le spade tra la piratessa e la nemica, che si conclude grazie all’intervento di Hiroshi con la sua Cosmo Dragoon.

Queen Emeraldas di Leiji Matsumoto: la nostra recensione

Kei Yuki, la Capitan Harlock bionda a bordo dell’Arcadia

I 16 personaggi anime femminili più sensuali degli anni ‘90

Un’opera di Matsumoto che forse non conosci: DNA Sights 999.9

Come è nata la figura della bionda Maisha di Galaxy Express

 

error: Content is protected !!