The Lost Anime

2020 The Lost Anime Blog Logo
TheLostAnime

Ci trasferiamo!

Un po’ alla volta stiamo trasferendo gli articoli sul nuovo blog www.themaustore.it facendo anche diversi aggiornamenti sui contenuti. Da agosto 2024 ci trovate esclusivamente in quel sito mentre questo non sarà più raggiungibile! Vi aspettiamo li’!

9 cartoni animati horror anni ‘80 da riguardare

Siete convinti che di cartoni animati horror anni ‘80 non ne esistano? Pensate che fossero anni troppo “soft” per proporre questo genere in formato animato? E invece vi sbagliate! Nel secolo scorso i fumettisti e gli studi di animazione non hanno disdegnato le storie horror, oscure, su fantasmi e sul soprannaturale. Noi di The Lost Anime ve ne consigliamo alcune. Ecco di seguito 9 cartoni animati horror anni ‘80 da recuperare o riguardare.

Nove cartoni animati horror anni ‘80 da recuperare o da riguardare

1. Bem il mostro umano

Non potevamo non cominciare con un classico del genere horror animato: “Bem il mostro umano”. Questa serie anime nasce nel lontano 1968 in Giappone, conta 26 episodi. In seguito è stato realizzato anche il manga.
Ottiene un grande successo negli anni ‘70 e ‘80. In Italia approda negli anni ‘80, andando in onda su Rete 4. Recentemente sono stati prodotti due remake, uno del 2006 intitolato “Bem il mostro umano 2” in 26 episodi e un altro in 12 episodi del 2019 dal titolo di “Bem”. Il titolo cita solo Bem ma in realtà i protagonisti sono tre mostri, nati da un esperimento genetico: oltre a Bem ci sono Bera e Bero. Le varie serie parlano dei loro viaggi e delle loro avventure in giro per il mondo.

2. The Real Ghostbusters

Passiamo agli Stati Uniti con questa serie di successo mondiale del 1986. “The Real Ghostubusters” (lo trovate anche come “Slimer and the Real Ghostbusters”) è la serie che ripercorre i film di successo dei Ghostbusters. In Italia va in onda a partire dal 1987 in 140 episodi. Il titolo ha l’appellativo “The Real” per evitare che venga confusa con un altra produzione, di cui vi parliamo nel prossimo paragrafo.

3. Ghostbusters o Filmation’s Ghostbusters

Nello stesso periodo di The Real Ghostbusters esce questo cartone animato quasi omonimo, in 65 episodi, che si basa sulla serie televisiva statunitense “The Ghost Busters” del 1975. Anche questo cartone è famosissimo e in Italia ha riscosso un notevole successo. In Italia va in onda su Odeon TV nel 1987. Viene denominato “Filmation Ghostbusters” usando il nome dello studio di produzione che lo ha realizzato, ovvero Filmation Associates. I protagonisti sono il biondo Jack Kong, l’esperto Eddie Spencer, il gorilla Grunt, la viaggiatrice nel tempo Futura, la reporter Jessica Wray. Il gruppo deve contrastare lo stregone Malefix.

3. Devilman

Nome che non ha bisogno di tante presentazioni. Devilman nasce come manga nel 1972 grazie al maestro Go Nagai. La serie anime in 39 episodi esce nel 1972 in Giappone, in Italia nel 1983. La storia ha avuto un successo mondiale, tanto da essere riproposta in diversi spin-off. La storia del manga percorre la vicenda di Akira Fudo, un giovane nel cui corpo entra il demone supremo Amon. Compito del protagonista sarà di controllare il suo grande potere e salvare la Terra da un’imminente invasione di demoni. Nell’anime invece il demone Devilman si impossessa del corpo di Akira Fudo per insinuarsi tra gli umani e distruggerli. In realtà la permanenza sulla Terra lo cambia radicalmente, tanto da decidere di passare dalla parte dell’umanità e opporsi al mondo dei demoni.

4. Bia la sfida della magia

Passiamo a questa serie anime giapponese del 1974 in 72 episodi, che piace tanto al pubblico femminile. In Italia Bia la sfida della magia ha iniziato ad essere trasmessa nel 1981 su reti Rai e poi in altre emittenti. La trama parla di Bia, una giovane streghetta che aspira a diventare regina del mondo delle streghe e per questo deve trascorrere un periodo sulla Terra. Se la deve vedere con la sua rivale, la bella Noa, e con il perfido Ciosa. La serie presenta alcuni episodi alquanto cupi, che sono stati censurati dalla versione italiana.

5. Carletto principe dei mostri

Ecco un’opera decisamente più comica, anche se incentrata su mostri, fantasmi e soprannaturale. L’autore del manga è Fujiko Fujio, lo stesso di Doraemon. Il fumetto di Carletto esce nel 1965 mentre la serie anime di 93 episodi è del 1980 (in Italia nel 1983). La storia mostra le rocambolesche vicende di Carletto, principe di Mostrilandia, e dei suoi amici mostri: Conte Dracula, Frank, Uomo Lupo. Con loro c’è anche il giovane umano Hiroshi.

6. Ransie la strega – Batticuore notturno

Il manga di Ransie è uscito per ben 12 anni, dal 1982 al 1994. La serie anime esordisce in 34 episodi nel 1982 e arriva in Italia l’anno dopo; copre i primi 16 volumi del manga. La storia segue le vicende di Ransie Lupescu, una ragazza apparentemente normale ma che in realtà è figlia di un vampiro e di una licantropa. Anche lei ha dei poteri particolari: è una mutaforma e assume l’aspetto di chi riesce a mordere, per poi tornare con le proprie sembianze a seguito di uno starnuto. La protagonista si innamora di un suo compagno di scuola, Paul, appassionato di pugilato. Questo sentimento viene osteggiato dai genitori di lei, che non accettano la relazione della figlia con un umano.

7. Fantaman

Le origini di Fantman si perdono negli anni ‘30. La sua serie animata però arriva in Italia negli anni ‘80 facendogli ottenere un grande seguito. Il protagonista è un antico guerriero che viene riportato in vita da un gruppo di archeologi, al fine di contrastare il malvagio scienziato Dottor Zero e il suo aiutante Gorgo.

8. Scooby Doo

Immancabile nel nostro elenco il franchise americano Scooby-Doo. Nato negli anni ‘60, è incentrato su quattro amici che assieme al loro cagnolone parlante si ritrovano alle prese con misteri e questioni soprannaturali. Fred Jones, Daphne Blake, Shaggy Rogers, Velma Dinkley e ScoobyDoo viaggiano a bordo del loro camper Mystery Machine. La serie è variegata e conta oltre 500 episodi andati in onda dal 1969 al 2021. Oltre a numerosi film di animazione, lungometraggi e spin-off.

9. Conte Dacula

Arriviamo all’ultimo titolo di questo elenco di cartoni animati horror anni ‘80. Count Duckula è una serie prodotta in Gran Bretagna e andata in onda dal 1988, per un totale di 65 episodi. In Italia è trasmessa dal 1989 da Italia 1 e Canale 5. Il protagonista è un papero che tutti credono un famelico vampiro. In realtà è vegetariano e beve solo succo di pomodoro. A differenza dei vampiri, non teme la luce solare e per questo intraprende spesso viaggi intorno al mondo. E’ affiancato dal fedele maggiordomo avvoltoio Igor e dalla tata gallina. Suo antagonista è Von Crapotten, un cacciatore di vampiri dall’aspetto di un’oca.

https://www.thelostanime.com/yu-degli-spettri-recensione-personaggi-e-dove-vederlo/

I cartoni animati di Bim Bum Bam degli anni ‘90 e 2000

 

error: Content is protected !!